Hot Topics


 WatchBP Software
Il Software per WatchBP è online.
Scaricalo qui...


 WatchBP Video
Guarda il primo video step-by-step che ti spiega "come usare un misuratore WatchBP a casa".
Guarda il video...

 


 BPA Software 3.2.5

Il Software BPA compatibile con Windows XP, Vista, 7, 8, 8.1.
Scaricalo qui...

 


 PF 100 Software 3.2.1.
Il Software PF 100 English USB.
Scaricalo qui...

Next Events

Only for Distributors

Se hai la pressione alta monitorarla da casa potrebbe salvarti la vita!

Hai la pressione alta. Cambiare l'alimentazione e prendere dei medicinali per tenere sotto controllo la pressione sono degli accorgimenti ai quali dovresti unire la misurazione regolare della pressione da casa. Le nuove tecnologie rendono molto più facile e accurata la misurazione della pressione da casa. Come se fossi dal medico.

 

Il monitoraggio della pressione da casa ti aiuta a prevenire delle complicazioni indicando a te e al tuo medico ogni cambiamento improvviso. Monitorando la pressione da casa almeno due volte a settimana sei a conoscenza di qualsiasi cambiamento.

 

Le linee guida sulla misurazione della pressione sanguigna pubblicate dall’American Heart Association definiscono l’importanza del monitoraggio della pressione: “Misurare la pressione dà le informazioni utili ai pazienti e ai medici sull’andamento della pressione e sugli improvvisi cambiamenti eliminando l’effetto “camice bianco” (la pressione del sangue di una persona aumenta di fronte alla presenza di un medico) e permette delle rilevazioni più frequenti.

 

Le linee guida sulla misurazione della pressione sanguigna definiscono l'importanza del monitoraggio della pressione da casa per i pazienti che soffrono di ipertensione o che sono a rischio di svilupparla. Inoltre secondo un recente studio pubblicato nel Giornale dell'"American Medical Association" (JAMA), la misurazione della pressione da casa è più utile di quanto non lo sia quella dal medico.

Gli autori della ricerca sostengono che la misurazione della pressione da casa è più accurata e affidabile di quanto lo sia quella dal medico e dovrebbe essere regolarmente misurata a casa in pazienti che si sottopongono a cure per l'ipertensione.  

 

Adesso che lo sai dovresti monitorare la tua pressione da casa ma hai bisogno di sapere come funziona il tuo misuratore.

La pressione è misurata in millimetri di mercuri, mm Hg, e ci sono due numeri utilizzati per misurare la pressione: sistolico e diastolico. Il valore sistolico è il numero più alto e il valore diastolico è il più basso. Per esempio, nella misurazione 120/80, 120 è la pressione sistolica e 80 quella diastolica.

 

La pressione sistolica (il primo e più alto numero) è la pressione del cuore quando esso si contrae. La pressione diastolica (il secondo e più basso valore) è la pressione minima nelle arterie tra un battito e l'altro del cuore. Secondo il centro per il controllo delle malattie la pressione ottimale dovrebbe essere meno di 120 per la sistolica e meno di 80 per la diastolica.

 

Entrambe queste misurazioni sono importanti. La pressione sistolica alta indica una tensione nei vasi sanguigni mentre il cuore sta pompando il sangue. Una pressione diastolica alta significa che i vasi sanguigni non sono rilassati abbastanza tra i battiti del cuore.

Si può dire che un adulto soffra di pressione alta se il valore sistolico è di 140 mmHg o superiore oppure se il valore diastolico è di 90mmHg o superiore.

 

In Maggio del 2003, l'istituto nazionale del cuore, polmoni e sangue ha rilasciato le nuove linee guide per la prevenzione, rilevazione e trattamento della pressione alta e definisce un livello di "pre-ipertensione" nel quale rientrano circa il 22 percento di Americani o circa 45 milioni di persone. Se la tua pressione sistolica è tra i 120 e 139 e la diastolica tra gli 80 e i 90 allora sei nella fascia di pre ipertensione e dovresti monitorare la pressione da casa.

 

Scegliere un misuratore di pressione che sia semplice da usare, accurato ed affidabile, non è difficile se il paziente sa cosa sta cercando. Ci sono diverse tipologie di misuratori di pressione: da polso o da braccio, automatici o manuali, che sfruttano la tecnologia MAM delle tre misurazioni consecutive, che memorizzano le ultime misurazioni e che si possono collegare al pc.

 

Ci sono tre cose che i pazienti dovrebbero tenere in considerazione per scegliere il misuratore:

  • Scegliere un misuratore facile e comodo per il nostro braccio o polso;
  • Scegliere un misuratore di pressione clinicamente validato secondo i criteri del British Hypertension Society;
  • Scegliere un misuratore in grado di memorizzare almeno l'ultima rilevazione in modo da farla vedere facilmente al medico.

 

I misuratori Microlife rispondono a questi requisiti e sono infatti validati secondo il protocollo BHS, si possono trovare in farmacia.

 

Per ottenere una corretta misurazione è necessario seguire le istruzioni dell’apparecchio acquistato. Il Dr Maul segnala altri piccoli accorgimenti che possono essere presi per ottenere una misurazione più accurata:

  • Preparare una penna e un foglio per poter annotare i valori delle varie misurazioni se il vostro apparecchio non è in grado di memorizzare i dati;
  • Sedersi in una postazione calma, appoggiare il braccio su un tavolo se state utilizzando un misuratore da braccio mentre mantenere il polso al livello del cuore se state utilizzando un misuratore da polso;
  • A questo punto misurare la pressione;
  • Segnare i valori della misurazione prendendo nota di data e ora.

 


James R. Mault, M.D
Il Dr. Mault è cardiologo e autore di più di 100 articoli, capitoli e libri pubblicati nella letteratura medica. E' conosciuto come l'inventore dei 100 brevetti. Attualmente il Dr. Mault ha una posizione facoltosa nella Divisione di Chirurgia Cardiotoracia all'universia del Colorado.